spalletti inter
Marco Alpozzi/LaPresse

Miranda out contro il Torino, la spiegazione di mister Spalletti lascia pensare a qualche screzio interno all’Inter

“È forte, come D’Ambrosio e De Vrij. Poi il giochino diventa facile: l’anno scorso avevamo una formazione forte, quest’anno due. Miranda è uno che nella costruzione ha meno voglia, lui si riconosce di più in qualcosa d’altro. Siccome volevo fare una partita offensiva e ho scelto Skriniar e De Vrij”. Luciano Spalletti, nel post gara di Inter-Torino, ha spiegato l’assenza di Mirande tra i centrali di difesa nerazzurri. Avrebbe potuto limitarsi a dare una motivazione tecnica più vaga, invece è sceso nel dettagli con parole eloquenti. “Ha meno voglia”, questo stralcio fa un po’ riflettere. Spalletti sembra aver notato qualcosa di anomalo in allenamento, uno scarso impegno da parte di Miranda e lo ha punito prontamente. Insomma, aria tesa in casa nerazzurra dopo le prime due gare che non sono andate come da pronostico.