LaPresse/Reuters

L’attaccante del Leicester ha rivelato al Guardian di aver deciso di lasciare la Nazionale inglese per dare spazio ai più giovani

L’attaccante Jamie Vardy ha annunciato l’addio alla nazionale dell’Inghilterra per potersi concentrare sul Leicester. “Ad esser sinceri è una idea che mi girava per la testa da un po’ – spiega il giocatore 31enne al Guardian – ho già detto a Southgate che credo sia meglio che punti sui giovani per dargli la possibilità di crescere a livello internazionale“.

Southgate e Vardy hanno comunque convenuto che le porte della nazionale dei ‘Tre Leoni’ non verranno chiuse completamente, in caso di carenze di organico in attacco il giocatore del Leicester si è detto pronto a dare una mano. Con l’Inghilterra Vardy ha segnato 7 gol in 26 partite partecipando agli Europei del 2016 e ai Mondiali di Russia. (ADNKRONOS)