Vrsaljko
Vrsaljko - AFP/LaPresse

Infortunio Vrsaljko, il terzino destro croato dell’Inter è uscito acciaccato durante la gara contro il Torino: le ultime

Sime Vrsaljko è uscito ieri acciaccato durante la gara tra Inter e Torino. Il calciatore ha spiegato successivamente quanto accaduto, parlando ai microfoni di Inter Tv: “Ho un po’ di dolore, ma non è nulla di grave e sarò pronto per la prossima. Mi spiace per i nostri tifosi che erano tanti. Nel primo tempo siamo stati bravi, poi, dopo il primo gol subito, non siamo riusciti a tornare a fare quello che sappiamo. Bisogna rialzare la testa, pensare positivo e guardare avanti tutti insieme. A livello personale, sono solo 12-14 giorni che mi alleno e c’è bisogno di tempo per arrivare alla condizione giusta. Ma non ci sono scuse: quando si scende in campo bisogna sempre dare il 100%. Non è bastato. Che effetto fa S. Siro giocandoci da padrone di casa? È davvero diverso: ambiente bellissimo, tifosi che vincono tutta la partita. All’Inter si gioca per questo e per questo è un grande club“.