bertasio
Foto Richard Morgano - LaPresse

Oltre a Bertasio, tra gli italiani in buona classifica anche Andrea Pavan (21°) ed Edoardo Molinari (26°) 

L’inglese Paul Waring (198 – 66 63 69, -12) e il sudafricano Thomas Aiken (66 65 67) sono al vertice del Nordea Masters (European Tour), che si gioca sul percorso dell’Hills GC (par 70), a Gothenburg in Svezia, dove Nino Bertasio si è portato dal 34° al nono posto con 204 (70 68 66, -6) colpi e hanno perso qualche posizione, rimanendo però in buona classifica, Andrea Pavan, 21° con 207 (69 66 72, -3), ed Edoardo Molinari, 26° con 208 (70 66 72, -2).

Paul Waring, 33enne di Birkenhead, senza titoli nel circuito, e Thomas Aiken, 35enne di Johannesburg con tre successi, potrebbero dar vita nel giro finale a una sorta di match play avendo tre colpi di vantaggio sullo scozzese Marc Warren e sul danese Thorbjorn Olesen (201, -9), In corsa, comunque, anche il tedesco Maximilian Kieffer, quinto con 202 (-8), l’inglese Lee Slattery e i due australiani Lucas Herbert e Adam Bland, sesti con 203 (-7). Ha rimontato lo svedese Robert Karlsson, da 34° a 15° con 206 (-4), ma troppo lontano dalla vetta per sperare, e si è defilato il tedesco Martin Kaymer, da settimo a 32° con 209 (-1).

Nino Bertasio è risalito con un 66 (-4) frutto di un eagle, quattro birdie e di un doppio bogey. Andrea Pavan è andato due colpi sopra par (72) con due birdie e quattro bogey e stesso score per Edoardo Molinari che dopo due doppi bogey di partenza è riuscito parzialmente a rimediare con cinque birdie contro tre bogey. Sono usciti al taglio Matteo Manassero, 94° con 143 (74 69, +3), e Renato Paratore, 127° con 147 (79 68, +7). Il montepremi è di 1.500.000 euro.

Il torneo su Sky – Il Nordea Masters va in onda in diretta su Sky, canale Sky Sport Golf HD. Quarta giornata: domenica 19 agosto dalle ore 13 alle ore 17,30.