Renato Paratore (Antinori)

Pavan, sesto in Svezia, cerca conferme al Real Czech Masters: Manassero, Bertasio e Paratore alla ricerca della continuità

Matteo Manassero, Renato Paratore, Nino Bertasio e Andrea Pavan sono i quattro azzurri in campo nel D+D Real Czech Masters (23-26 agosto), torneo che anticipa di una settimana il Made in Denmark, ultima gara che definirà la composizione della squadra europea di Ryder Cup (Francia, 28-30 settembre).

Sul percorso dell’Albatross Golf Resort, a Praga nella Repubblica Ceca, saranno nel field gli inglesi Lee Westwood, Danny Willett e Paul Waring, vincitore domenica scorsa del Nordea Masters, l’irlandese Padraig Harrington, i belgi Thomas Pieters e Nicolas Colsaerts, i sudafricani Haydn Porteous, che difende il titolo, e Thomas Aiken, l’australiano Scott Hend, i coreani Jeunghun Wang e Soomin Lee e il cinese Ashun Wu. Tra i partenti anche lo statunitense John Daly, nella fase finale della carriera, ma sempre con un buon seguito tra il pubblico.

Atteso alla prova Andrea Pavan dopo l’ottimo sesto posto in Svezia, mentre cercano una maggior continuità Matteo Manassero, Nino Bertasio e soprattutto Renato Paratore, passato da una seconda posizione (Porsche European Open) a un taglio (Nordea Masters). Il montepremi è di un milione di euro.