Foto Richard Morgano - LaPresse

Ad un giro dal termine sono in corsa per il titolo anche Stefano Pitoni e il dilettante Jacopo Albertoni

L’amateur Giacomo Fortini si è portato in testa con 127 colpi (67 60, -9) al termine del secondo giro del Cervino Open, torneo dell’Alps Tour e sesta tappa stagionale dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private in corso al Golf Club Cervino (par 68). Il giovane azzurro, autore con 60 (-8) del miglior score di giornata, ha due colpi di vantaggio sullo svedese Sebastian Petersen, secondo con 129 (-7).  In terza posizione con 130 (-6) sono in corsa per la vittoria Stefano Pitoni e il dilettante Jacopo Albertoni, in compagnia dei francesi Anthony Renard e Alexandre Daydou e dell’inglese Benjamin Wheeler. Ha buone possibilità di inserirsi per la lotta al titolo anche il campione in carica inglese James Sharp, ottavo con 131 (-5). Non hanno superato il taglio per un colpo Guido Migliozzi e Gregory Molteni, 53.i con 138 (+2). Andrea Saracino, leader del primo giro insieme a Pitoni e all’austriaco Timon Baltl, è stato squalificato per aver consegnato uno score sbagliato.

L’intervista di Giacomo Fortini – Ventunenne tesserato per il CUS Ferrara, Fortini ha già collezionato diverse esperienze nei tornei dell’Alps Tour. Nel secondo giro ha firmato uno score con nove birdie e un bogey che gli hanno permesso di portarsi in testa. “Ho giocato veramente bene, il putt mi ha supportato nel migliore dei modi e spero nel giro finale di ripetere la prestazione odierna. Sono contento di essermi espresso nuovamente su alti livelli dopo una stagione complicata dal punto di vista golfistico. Queste difficoltà mi hanno convinto ad aspettare ancora un anno prima di passare al professionismo”.

Formula e montepremi – Il Cervino Open si chiuderà domani (ingresso gratuito), venerdì 31 agosto, con la disputa del terzo round da 18 buche. Sono rimati in gara 52 concorrenti compresi 17 italiani, tra i quali sette amateur. I professionisti si divideranno un montepremi di 40.000 euro, dei quali 5.800 euro andranno al vincitore.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto del title sponsor Banca Generali Private; del main sponsor BMW; degli Official Sponsor Casa Vinicola Errico, Cashback World. Official Supplier: Kappa, Frecciarossa, WindTre, Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Giornale. Charity Partner: Fondazione Tommasino Bacciotti. Official Advisor: Infront.