vettel hamilton
AFP/LaPresse

Vettel, Hamilton e Verstappen parlano dopo l’incredibile Gp del Belgio che ha visto trionfare il pilota tedesco della Ferrari

Sebastian Vettel mette a segno una gara perfetta a Spa. Sul circuito del Gp del Belgio il tedesco della Ferrari non teme rivali e si piazza davanti a tutti sul traguardo. Dietro di lui Lewis Hamilton, partito dalla prima casella in griglia, ma beffato alle prime curve della gara da un sorpasso fantasmagorico di Vettel. Sul podio, insieme ai primi due piloti della classifica generale, Max Verstappen. L’olandese, sostenuto da una marea arancione sugli spalti del circuito belga, è stato protagonista di una rimonta fantastica. Niente da fare per Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo costretti al ritiro durante la competizione. A parlare a caldo dopo la gara i primi tre piloti giunti sul traguardo di Spa.

vettel hamilton f1
Photo by JOHN THYS / AFP

Sebastian Vettel ha ammesso: “più vittorie di Alain (Prost, ndr)? Wow! Il primo giro dopo la  partenza è andato alla grandissima. Lewis (Hamilton, ndr) mi ha spinto tanto sulla sinistra ma sapevo di avere una possibilità sulla collina, ci avevo provato l’anno scorso, ma non mi era riuscita, poi si è attaccata la Force India, ma mi si sono ritrovato avanti. Poi la safety car mi ha rallentato, avevo vento da dietro dopo la prima curva. È stata una gara lineare, Lewis ha spinto tanto, ma poi ho controllato il passo. Nel traffico ho avuto fortuna, ho sorpassato sul rettilineo, lui non spingeva più di tanto. È stato complicato, me la sono goduta. È stato bellissimo. Qui guardiamo con ottimismo alla prossima settimana“.

Poi Lewis Hamilton ha dichiarato: “congratulazioni a Seb (Vettel, ndr), abbiamo fatto il possibile, non potevamo fare di più. Quando mi ha superato, non l’ho neanche visto e ho provato a recuperare il terreno che avevo perso. Probabilmente mi avrebbe risuperato. Avranno trovato qualche trucco speciale. Ci vediamo a Monza”. 

Infine, Max Verstappen ha affermato: “soprattuto dopo i primi 10-12 giri ho dovuto attaccare e sorpassare. Sono felice di essere salito sul podio, prima a Spa avevo avuto un po’ di sfortuna, ma ora sono molto contento”.