esteban ocon
Photo4 / LaPresse

Il valzer di piloti che coinvolge Ocon, Stroll, Kubica e Vandoorne è bloccato a causa della statura del francese, che obbliga la McLaren a modificare la pedaliera

Il Gp di Singapore dovrebbe regalare parecchie novità in questa stagione, con alcuni piloti pronti ad anticipare il proprio trasferimento in altre scuderie.

Photo4 / LaPresse

L’acquisizione della Force India da parte di Lawrence Stroll ha dato il via a questo valzer, con il figlio Lance pronto ad approdare al team di Silverstone. Insieme a lui ci sarà Sergio Perez, confermato alla guida dalla nuova proprietà. E Ocon? Dovrebbe essere quasi fatta per il suo passaggio alla McLaren, ma la sua statura al momento blocca tutto. Lo spilungone francese infatti non ci sta all’interno dell’abitacolo della MCL33, situazione che obbliga i tecnici di Woking a dover modificare la pedaliera utilizzata da Vandoorne, prossimo all’allontanamento. Sarà il belga a far posto al transalpino, una volta però risolti i problemi di… altezza. Il posto invece lasciato libero da Stroll verrà preso da Kubica, che dunque coronerà il suo sogno di tornare al volante di una monoposto di Formula 1 dopo l’incidente di alcuni anni fa.