LaPresse/PA

L’attuale manager di Liberty Media si è presentato nel paddock del Red Bull Ring, facendo un paragone tra MotoGp e Formula 1

Una gara emozionante, spettacolo e adrenalina in Austria per il Gran Premio di MotoGp. Presente nel paddock anche Ross Brawn, uomo di spicco di Liberty Media e grande appassionato di moto. Il manager del colosso che gestisce la Formula 1 si è intrattenuto nel box della Ducati, ospite di Claudio Domenicali, dimostrandosi incuriosito dall’aerodinamica della Pramac di Petrucci.

Intervistato poi sulle differenze tra F1 e MotoGp, Brawn non si è nascosto: “ci sono degli aspetti tecnici molto interessanti nella MotoGP, come ovviamente l’aerodinamica – ha affermato – ma non chiedetemi di essere troppo preciso. E’ incredibile lo spettacolo che offre ogni volta questa categoria, in pista e anche fuori. C’è una cosa che mi piace molto di questa MotoGP, ovvero il fatto che qui le personalità siano più accessibili. Non è la stessa cosa in F1, e dobbiamo migliorare”.