Vettel horner
© Photo4 / LaPresse

Christian Horner sincero sulla crescita di Sebastian Vettel in Ferrari: le parole del team principal Red Bull

La F1 torna protagonista dopo circa un mese di stop e lo fa in grande stile: continua la sfida tra Ferrari e Mercedes, entrambe a Spa con importanti novità sulle rispettive monoposto. La Red Bull però trova spesso il modo per essere protagonista e finire al centro dell’attenzione: in Belgio si parlerà tanto dell’addio di Ricciardo, che dal 2019 sarà un pilota Renault, e dell’arrivo di Gasly dalla Toro Rosso.

vettel horner
LaPresse/Photo4

Intanto il team principal fa parlare di sè per delle dichiarazioni su Sebastian Vettel, ex pilota Red Bull: “ora come pilota è decisamente più completo. Quando ha conquistato i mondiali era ancora giovane, ma gli anni alla Rossa l’hanno formato caratterialmente, ecco perché è cresciuto. Adesso regge bene la pressione e all’interno della squadra è come una roccia. Se riuscirà a cogliere una possibilità dopo la pausa estiva, sarà senz’altro difficile da battere. Da quanto vedo rispetto al passato è più composto e riflessivo, specialmente dopo un brutto risultato. E’ una cosa che si impara con il tempo quella che non si può controllare tutto. A volte può capitare di vincere inaspettatamente, in altri casi di finire con zero punti come gli è successo ad Hockenheim. Ad inizio carriera ne sarebbe uscito devastato. Oggi invece il suo atteggiamento è diverso. Sta affrontando il periodo come viene consapevole che non si può avere ogni cosa in mano. Il meglio che si può fare è sempre archiviare e passare oltre”, le parole di Horner al sito ufficiale della F1.