Photo4/LaPresse

Il pilota della Mercedes mette in guardia il proprio team in vista del Gp di Monza, dove la Ferrari arriva da favorita dopo la vittoria di Spa

Il momento non è certamente dei migliori, la sconfitta subita a Spa brucia eccome e la Mercedes ha tutte le intenzioni di riscattarsi già a Monza.

vettel hamilton f1
Photo by JOHN THYS / AFP

L’obiettivo è quello di permettere ad Hamilton di recuperare il terreno perso in Belgio, ma non sarà facile vista la crescita esponenziale della Ferrari. Il campione del mondo non si fida e, a pochi giorni dall’inizio del week-end, mette le cose in chiaro: “da bambino correvo con un vecchio kart ed ero abituato a lottare con avversari che avevano materiale migliore del mio. Si prova sempre a tirare fuori qualcosa di più dal mezzo che hai, e qualche volta si riesce, ma non si possono fare sempre miracoli. La speranza è che a Monza il nostro pacchetto funzioni meglio rispetto a Spa, dove la Ferrari è stata semplicemente più veloce. Se non fosse arrivata la pioggia nelle qualifiche, Vettel sarebbe partito dalla pole e non credo che sarei stato in grado di sorpassarlo come ha fatto lui con me. Dobbiamo migliorare la macchina e la gestione delle gomme per puntare al successo anche sull’asciutto“.