Europei Atletica 2018 – Krumins si accascia a terra dopo l’argento nei 10.000m: la ‘salva’ la mascotte [VIDEO]

SportFair

Finale clamoroso nei 10.000m femminili agli Europei di Atletica 2018: Susan Krumins si accasia al suolo esanime dopo aver tagliato il traguardo, la mascotte corre ad aiutarla

Attimi di grande tensione nel finale dei 10.000m femminili agli Europei di Atletica 2018. ‘Sfortunata’ protagonista l’olandese Susan Krumins che ha dato fondo a tutte, ma a proprio tutte, le sue energie, per difendere la medaglia d’argento. Krumins è arrivata agli ultimi metri in una situazione quasi drammatica: respiro lungo e affannoso, occhi fuori dalle orbite, il corpo che sembrava cedere da un momento all’altro tanto che l’intero stadio pensava che potesse crollare prima del traguardo. L’olandese però non ha mollato ed è riuscita a conservare il secondo posto, salvo poi crollare sfinita al suolo, in maniera certamente comprensibile, ma destando molta preoccupazione anche negli stessi telecronisti. La prima ad accorgersi che qualcosa non stesse andando bene è stata la mascotte che si è subito lanciata in suo soccorso e l’ha aiutata ad alzarsi. Il successivo intervento delle colleghe ha poi riportato la situazione alla normalità. Per fortuna solo un grande spavento: Susan Krumins può festeggiare l’argento sulle sue gambe, stanchissima ma felice.