LaPresse/Spada

Il Torino lavora sulle cessioni di Ljajic e Niang, il Besiktas spinge per il serbo mentre Rennes e Leganes si contendono il senegalese

Il mercato in uscita del Torino non è ancora concluso, il club granata lavora per sfoltire il reparto offensivo dopo l’arrivo di Simone Zaza. Sono due i giocatori sul piede di partenza, si tratta di Adem Ljajic e Mbaye Niang, a cui Mazzarri ha fatto capire di cambiare aria.

Per quanto riguarda il serbo, è forte l’interesse del Besiktas ma il prestito con diritto di riscatto proposto dal club turco non convince il presidente Cairo, che vorrebbe un obbligo. L’agente del giocatore prova a mediare, tentando di avvicinare le parti per condurre in porto un’operazione che può essere definita entro il 31 agosto. Sul fronte Niang invece si registra l’interesse di Rennes e Leganes, pronte entrambe a prendere il senegalese in prestito con diritto, formula in questo caso gradita al Torino.