Piacenza vs Parma - Playoff Lega Pro 2016/2017
Foto LaPresse - Claudio Grassi

Parma, il tempo è tiranno ed il ds Faggiano deve accelerare i tempi per chiudere le tre trattative che completerebbero la rosa

Il Parma è stato già eliminato dalla Coppa Italia, perdendo in casa contro una formazione di serie C, il Pisa. Prestazione non all’altezza di un club di serie A, contro una squadra di due categorie inferiore non ci dovrebbero essere problemi, per di più di fronte al pubblico amico. Invece, uno 0-1 deludente, che accende il campanello d’allarme ad una settimana dall’inizio del campionato e soli 4 giorni dal termine del calciomercato. Faggiano deve dare una scossa a questa rosa, con tre colpi d’alto livello. Serve in primis un centrale di difesa, dopo aver perso Silvestre si deve imperativamente cercare un profilo che dia solidità al reparto. D’Aversa ha inoltre bisogno di un interno di centrocampo che abbia esperienza in Serie A: Josè Mauri e Grassi sono i nomi più battuti, nomi all’altezza della situazione. Infine il centravanti, il sogno si chiama Balotelli, ma occhio a Lapadula, il bomber dovrebbe arrivare ma il tempo stringe.