gasperini atalanta
LaPresse/Mauro Locatelli

Il club nerazzurro ha avviato i primi contatti con lo Zenit San Pietroburgo per Emiliano Rigoni, centrocampista argentino di sicuro affidamento

Lo sfogo di Gasperini non è passato inosservato ai vertici dell’Atalanta che, immediatamente, hanno iniziato a muoversi per rinforzare la rosa. L’ultimo nome finito sul taccuino di Percassi è quello di Emiliano Rigoni, ala dello Zenit che i nerazzurri seguivano prima che si trasferisse in Russia.

Già nel giro dell’Argentina, la società bergamasca ha intenzione di regalarsi un colpo internazionale. Primi contatti con i russi, per un’operazione che l’Atalanta vuole impostare sulla base di un prestito con diritto di riscatto.