palla basket
lapresse/Fabio Ferrari

Europeo Under 16 Femminile di Kaunas, Italia in semifinale. Le Azzurre battono la Francia (61-59) in rimonta. Venerdì la squadra di Giovanni Lucchesi sfida la Spagna (ore 20.15)

Non si ferma la corsa dell’Under 16 Femminile, che a Kaunas coglie la quinta vittoria consecutiva, supera la Francia nei quarti di finale e venerdì alle ore 20.15 affronta la Spagna in Semifinale. Turchia-Repubblica Ceca è la sfida dall’altra parte del tabellone. Domani meritatissimo giorno di riposo, per le Azzurre.

La miglior marcatrice della squadra di Giovanni Lucchesi è stata Meriem Nasraoui con 19 punti, in doppia cifra anche Giulia Natali a quota 18. Otto punti e 10 rimbalzi per un’ottima Caterina Gilli.

La partita dell’Italia è stata quasi tutta in salita: dopo un buon avvio (9-6), la Francia ha preso il comando e provato a scappare in un paio di occasioni. Natali e Nasraoui hanno però sempre ricucito gli strappi delle transalpine e sulla sirena del secondo periodo è arrivato il canestro della lunga di Costa Masnaga a fissare il punteggio sul 31-30.

Il momento peggiore dell’Italia è arrivato nel terzo periodo, quando la Francia con Kessler e Roumy ha trovato il +11 sul 49-38. Le Azzurre non si sono arrese e punto dopo punto sono riuscite a tornare a contatto: nel finale è arrivato il canestro di Panzera e poi i tre punti decisivi di Balossi, prima della difesa che è valsa il successo e la legittima festa Azzurra. Grande Italia, semifinale meritatissima!

Tutte le partite dell’Europeo Under 16 Femminile sono trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Fip – Italbasket (www.facebook.com/FIPufficiale).

Quarto di finale

Italia-Francia 61-59 (14-17; 30-31; 45-49)

Italia: Bovenzi, Nativi 1, Leonardi, Balossi 3, Natali 18, Turel, Spinelli 7, Gilli 8, Panzera 5, Nasraoui 19, Colognesi, Egwoh. All. Giovanni Lucchesi

Francia: Astier, Bussiere 7, Detchart, Mbu 6, Niare 5, Cardenal, Farcy 4, Kessler 14, Moctar 8, Piper, Roumy 15, Sida Abega. All. Vincent Bourdeau.

Semifinali (24/8)

Turchia-Repubblica Ceca (ore 18.00)
Spagna-Italia (ore 20.15)

Quarti di finale
Turchia-Russia 58-47
Ungheria-Repubblica Ceca 48-51
Italia-Francia 61-59
Spagna-Polonia 72-32

Ottavo di finale

Italia-Danimarca 74-39 (16-5; 37-14; 56-26)

Italia: Bovenzi 4, Nativi 4, Leonardi 7, Balossi 6, Natali 9, Turel 6, Spinelli 2, Gilli 6, Panzera 16, Nasraoui 5, Colognesi 4, Egwoh 5. All. Giovanni Lucchesi

Danimarca: Abdel-Halim, Lachenmeier 10, Michan, Nielsen 2, Rimdal 19, Blauenfeldt, de Klauman 3, La-Cour 3, Jacobsen, Matthiesen, Ziegler 2. All. Anja Andersen.

Ottavi di finale
Repubblica Ceca-Paesi Bassi 64-54
Ungheria-Lituania 51-37
Lettonia-Turchia 59-74
Russia-Croazia 76-52
Francia-Serbia 77-33
Italia-Danimarca 74-39
Spagna-Belgio 72-36
Germania-Polonia 56-73

La prima fase

Italia-Croazia 74-29 (10-1, 17-8, 27-11, 20-9)

Italia: Bovenzi 10, Nativi 11, Leonardi 16, Balossi ne, Natali 6, Turel 3, Spinelli 10, Gilli 6, Panzera 5, Nasraoui ne, Colognesi 4, Egwoh 3. All. Giovanni Lucchesi

Croazia: Vunic 2, Laljek ne, Poljac, Muhl 9, Sijakovic 3, Hitrec ne, Lokica 2, Juric, Zaja 8, Ostojic 5, Pavic ne, Tabula. All: Mijac

Italia-Polonia 74-36 (22-10; 45-24; 64-31)

Italia: Bovenzi 2, Nativi 2, Leonardi, Balossi 5, Natali 8, Turel 9, Spinelli 4, Gilli 9, Panzera 19, Nasraoui 14, Colognesi 2, Egwoh. All. Giovanni Lucchesi.

Polonia: G. Kluczynska, A. Kuczynska 3, Rogozinska, Rudenko 1, Borkowska 2, Smialek 4, Szymkiewicz 8, Banucha, Kobylinska 4, Kurach 7, Piechowiak 7, Dudek. All. Lubow Szwecow Knap.

Italia-Ungheria 79-51 (17-10; 35-27; 51-39)

Italia: Bovenzi 17, Nativi 1, Leonardi 3, Balossi 9, Natali 4, Turel 4, Spinelli 10, Gilli 9, Panzera 5, Nasraoui 11, Colognesi 4, Egwoh 2. All. Giovanni Lucchesi.

Ungheria: Dombai 12, Galantai 5, Habling 6, Szerencses 2, Veg-Dudas 6, Boros 4, Denes 5, Keita 2, Kuncz, Madar, Rakita 5, Vincze 4. All. Andrea Kovacs.

La prima fase
Italia-Ungheria 79-51; Croazia-Polonia 63-95
Italia-Polonia 74-36; Croazia-Ungheria 52-75
Italia-Croazia 74-29; Polonia-Ungheria 57-65
Classifica: Italia 6; Ungheria 4; Polonia 2; Croazia 0

Le Azzurre

5 Giorgia Bovenzi (2002, 1.65, P)
6 Silvia Nativi (2002, 1.78, P)
7 Francesca Leonardi (2002, 1.82, G)
8 Giorgia Balossi (2002, 1.71, P)
9 Giulia Natali (2002, 1.75, G)
10 Anna Turel (2002, 1.72, G)
12 Martina Spinelli (2002, 1.86, A)
13 Caterina Gilli (2002, 1.81, A)
14 Ilaria Panzera (2002, 1.80, G)
18 Meriem Nasraoui (2002, 1.85, C)
19 Silvia Colognesi (2002, 1.78, A)
20 Ashley Egwoh (2002, 1.91, C)
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistenti Allenatori: Nazareno Lombardi, Giuseppe Andrea D’Affuso

L’Albo d’Oro
2017 Francia (Italia terza)
2016 Spagna (Italia quarta)
2015 Repubblica Ceca (Italia terza)
2014 Russia
2013 Spagna (Italia quarta)
2012 Spagna (Italia seconda)
2011 Spagna (Italia terza)
2010 Russia