LaPresse/Xinhua

Juan Martin Del Potro è apparso sereno dopo la sconfitta nella finale dell’ATP di Los Cabos: il tennista argentino ha elogiato i meriti di Fognini, spiegando anche di non pensare al ranking

Nelle prime ore del giorno in Italia, Fabio Fognini ha superato Juan Martin Del Potro nella finale dell’ATP di Los Cabos. Il tennista azzurro, contro i favori del pronostico, si è imposto sul numero 4 del ranking in due set, vinti con il punteggio di 4-6 / 2-6. Al termine della sfida Del Potro ha elogiato i meriti del tennista ligure, minimizzando invece l’importanza che avrebbe avuto per lui vincere e scavalcare Zverev al terzo posto in classifica: “ho vinto tante partite qui e ne ho perso una quindi il bilancio è positivo, purtroppo non ho potuto fare una partita simile alle altre giocate nel torneo e Fabio è meritatamente il campione. Ha giocato bene, il ranking non mi preoccupa perché essere quarto è già speciale dopo tutte ciò che ho passato, è solo un numero. Lo US Open è il mio torneo preferito, spero di non andare così tanto sotto nel punteggio come oggi“.