Kipyegon Bett
Photo by Johannes EISELE / AFP

Il mezzofondista Kipyegon Bett trovato positivo ai controlli anti-doping, il keniano sospeso dalle attività sportive

L’atleta keniano Kipyegon Bett, bronzo mondiale negli 800 metri, è stato temporaneamente sospeso dopo essere risultato positivo all’Epo in un test antidoping. La Unit for the Integrity of Athletics (AIU) lo ha annunciato sul suo account Twitter. L’organismo indipendente ha avviato un’indagine dopo che Bett, 20 anni, ha rifiutato di sottoporsi al controllo. Campione mondiale juniores nel 2016, Bett ha vinto il bronzo ai Mondiali di Londra 2017. Il mezzofondista è il quarto atleta keniano trovato positivo quest’anno. Anche Asbel Kiprop, campione olimpico nel 2008 e triplo campione del mondo nei 1.500 metri, è risultato positivo all’Epo. Gli altri due che sono Lucy Wangui e il maratoneta Samuel Kalalei. (Spr/AdnKronos)