Giochi del Mediterraneo – Atletica, Filippo Tortu regala la medaglia d’oro alla 4×100 maschile

SportFair

Filippo Tortu resiste al tentativo di rimonta del turco Ramil Guliyev e conquista il successo insieme a Federico Cattaneo, Eseosa Fausto Desalu e Davide Manenti in 38.49

Una serata finale ricca di medaglie per l’Italia dell’atletica ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona, in Spagna. Nella sessione conclusiva della quarta giornata in pista, gli azzurri salgono altre otto volte sul podio con cinque ori, due argenti e un bronzo. Tre vittorie arrivano dalle staffette: nell’ultima frazione della 4×100 maschile il recordman nazionale dei 100 metri Filippo Tortu resiste al tentativo di rimonta del turco Ramil Guliyev, campione mondiale dei 200, e conquista il successo insieme a Federico Cattaneo, Eseosa Fausto Desalu e Davide Manenti in 38.49, miglior crono italiano delle ultime cinque stagioni e ottavo alltime.

Oro anche a entrambe le 4×400 metri: per la prima volta al femminile viene schierato un quartetto interamente “all black” a livello assoluto con Maria Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo e la campionessa europea Libania Grenot, davanti a tutte con 3:28.08. Tra gli uomini Giuseppe Leonardi, Michele Tricca, Matteo Galvan e il vincitore dei 400 individuali Davide Re, che quindi torna da questa trasferta con due ori, primi al traguardo in 3:03.54. Due successi dalle prove sugli ostacoli: nei 110hs brillante affermazione di Lorenzo Perini in 13.49 (-0.6) con il record personale migliorato di ben 11 centesimi e lo standard di iscrizione per gli Europei di Berlino (6-12 agosto). Adesso il quasi 24enne lombardo è l’ottavo italiano di sempre. Doppietta nei 400hs, con le due azzurre che procedono quasi appaiate per tutta la gara: alla fine la primatista nazionale Yadis Pedroso si impone in 55.40, quattro centesimi di vantaggio sulla campionessa europea under 23 Ayomide Folorunso (55.44). Nel giavellotto Roberto Bertolini all’ultimo lancio consolida l’argento con 74,81. Bronzo alla 4×100 donne con Gloria Hooper, Irene Siragusa, Anna Bongiorni e Johanelis Herrera in 43.63, dopo le due medaglie italiane nella mezza maratona del mattino: oro al femminile per Sara Dossena e argento di Eyob Faniel tra gli uomini. Al termine delle quattro giornate di gare, l’Italia Team chiude con 23 medaglie: 7 ori, 8 argenti e 8 bronzi.