Atletica – Italia da sogni ai Mondiali U20: storico oro nella staffetta 4×400

SportFair

4X400 oro ai Mondiali U20 di Tampere: Italia campione del mondo

Staffetta 4×400 da sogno ai Mondiali U20 di Tampere, in Finlandia. Storica medaglia d’oro per Klaudio Gjetja, Andrea Romani, Alessandro Sibilio ed Edoardo Scotti con il record italiano juniores di 3:04.05, primato mondiale stagionale. Battuti gli squadroni degli Stati Uniti (3:05.26) e della Gran Bretagna (3:05.64). È il quinto oro di sempre dell’Italia ai Mondiali under 20 in diciassette edizioni, il primo per una staffetta.

atletica
foto Colombo/FIDAL

Del gruppo fa parte anche il campione europeo under 18 dei 400 Lorenzo Benati che ha corso ieri in batteria. Prima di oggi soltanto Ashraf Saber a Seul nel 1992 (400hs), Andrew Howe a Grosseto nel 2004 (lungo e 200) e Alessia Trost a Barcellona nel 2012 (alto) erano stati in grado di conquistare il titolo mondiale under 20. È anche la medaglia numero 20 nella storia azzurra alla rassegna iridata U20. Altro dato statistico che entra nella leggenda: l’Italia è campione del mondo per la prima volta con una staffetta a qualsiasi livello (Mondiali assoluti, under 20 e under 18), nel giorno della finale mondiale del calcio. Non poteva esserci finale migliore per questa rassegna iridata, a coronamento di un periodo magico per il quattrocentismo azzurro. A Tampere sono stati riscritti tutti i record dei 400: quello individuale maschile e femminile e quelli delle staffette. E se è vero che la 4×400 dà la cifra dello stato di salute della specialità, l’Italia può davvero sorridere.