Ue: Messina, futuro Italia è in Europa, Governo darà contributo a riforme (2)

(AdnKronos) – L’Italia, ha sottolineato Messina, è un Paese “con un’economia forte, rappresenta la seconda industria manifatturiera in Europa, con un surplus che è il quinto a livello mondiale e ha un basso livello di debito privato”. Ma ha accumulato “un significativo ritardo sul fronte della produttività, ora occorre una svolta”. La priorità per il nuovo governo è “proseguire nella crescita per ridurre la disoccupazione e affrontare le situazioni di squilibrio createsi nel Paese: la povertà, il ritardo del Mezzogiorno, puntando in particolare sullo sviluppo delle infrastrutture”.
E per farlo “dobbiamo perseverare nella riduzione del debito pubblico, perché l’aumento del debito pubblico significa un Paese più fragile a danno di chi è più debole”. Messina si è detto poi certo che “chi assumerà delle responsabilità istituzionali metta al centro della sua iniziativa i risparmi delle famiglie, la forza delle nostre imprese e il nostro ruolo di leader a livello europeo”.