Panchina Real Madrid, Joachim Loew si tira fuori dalla contesa: “sostituire Zidane? Lo escluso assolutamente”

Interrogato sulla possibilità di prendere il posto di Zidane sulla panchina del Real Madrid, Joachim Loew lo ha escluso categoricamente

L’allenatore della nazionale tedesca, Joachim Loew, ha escluso la possibilità di andare ad allenare il Real Madrid dopo l’addio di Zinedine Zidane al club spagnolo. “Lo escludo assolutamente“, ha detto Loew ad Appiano dove la Germania si sta preparando per la Coppa del Mondo di Russia 2018. “Per me non è un argomento, ora penso al Mondiale” ha aggiunto l’allenatore della Germania in conferenza stampa.

Zidane
LaPresse/EFE

Alcuni media spagnoli hanno sottolineato che Loew, che ha un contratto con la Germania fino al 2022, è uno dei preferiti di Florentino Pérez, il presidente del Real Madrid. Tuttavia, l’allenatore tedesco pensa solo al suo lavoro con la nazionale. “Sicuramente troveranno un buon successore per Zidane” ha detto Loew. Zidane ha sorpreso tutti ieri annunciando l’addio al Real Madrid pochi giorni dopo aver vinto la sua terza Champions League consecutiva. E mentre il club blanco si sta ancora riprendendo dallo “shock”, è già partito il valzer dei nomi per la successione, con quello dell’argentino Mauricio Pochettino, attuale allenatore del Tottenham, tra i papabili. (ADNKRONOS)