MotoGp, Viñales soddisfatto dopo le prime libere: “la fiducia nella moto è tornata. Forcada? Nessun divorzio”

Felice e soddisfatto Maverick Viñales dopo la prima giornata di prove libere sul circuito del Mugello, lo spagnolo fiducioso in vista di qualifiche e gara

Una seconda sessione di prove libere anomala, quella andata in scena oggi pomeriggio al Mugello. Le Fp2 del Gp d’Italia hanno visto sventolare ben due volte la bandiera rossa per alcuni inconvenienti in casa Ducati. A far preoccupare è stata la terribile caduta di Michele Pirro (QUI le IMMAGINI), trasportato in ospedale a Firenze, mentre successivamente è stata la Desmosedici di Dovizioso a costringere i commissari a sventolare bandiera rossa per le fiamme propagatesi sulla moto dell’italiano. (QUI le IMMAGINI).

AFP PHOTO / Jean-Francois MONIER

Al termine della sessione di prove libere, comunque, è stato Andrea Iannone a confermarsi il più veloce sul circuito del Mugello. Alle spalle del pilota Suzuki ecco Maverick Viñales, apparso soddisfatto della giornata di oggi: “questa volta nel pomeriggio è stato caldo e penso che i dati raccolti possano anche migliorare. La fiducia è tornata. Mi piace molto la pista, ma la moto è ad un buon livello ed il team ha apportato un cambiamento che ha funzionato. Posso attaccare di più le curve e questo mi aiuta molto. Abbiamo ritrovato molta fiducia a Montmelò. Gli allenamenti sono stati molto buoni e ho spinto fin dall’inizio. Abbiamo confermato il nostro passo avanti, anche se c’è ancora molto lavoro da fare. Forcada via dalla Yamaha? Penso che alla fine il rapporto è stato sempre molto buono, solo che quando le cose non vanno è sempre difficile restare vicini. Quando Ramon è al suo 100% è difficile trovare di meglio, è uno dei più bravi in questo lavoro, lo voglio ancora accanto a me“.