MotoGp – Vinales, la prima fila al Mugello e il pericolo Rabat in Q1: “se gli avessi concesso la scia…”

Maverick Vinales, la prima fila e quell’improvviso rallentamento in Q1 al Mugello: le sensazioni dello spagnolo della Yamaha al termine delle qualifiche del Gp d’Italia

Giornata positiva in casa Yamaha. Il sabato del Mugello ha regalato una speciale prima fila per i piloti del Team di Iwata. A far sognare tutto il pubblico italiano è la favolosa pole position di Valentino Rossi, che domani partirà davanti a tutti al Gp d’Italia. Alle spalle del Dottore gli spagnoli Lorenzo e Vinales. Ritrova il sorriso quindi lo spagnolo della Yamaha dopo un periodo complicato.

maverick vinales
Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

In realtà stamattina è andata piuttosto male non mi aspettavo di andare in prima fila, ma abbiamo lavorato sodo ai box abbiamo fatto quel passo avanti che ci serviva, abbiamo capito cosa ci faceva faticare. Ho usato una combinazione di gomme forse non migliore ma mi sono trovato bene, stiamo lavorando bene, il team sta lavorando sodo“, ha affermato il pilota in conferenza stampa.

maverick vinales
/ AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Vinales è dovuto passare oggi dalla Q1, durante la quale stava rischiando di venire beffato da Rabat che seguiva la sua scia per cercare di passare alla fase successiva delle qualifiche. Lo spagnolo della Yamaha è stato avvisato dal suo team e ha quindi rallentato di proposito: “se gli avessi concesso la scia probabilmente non mi sarei qualificato, il team mi ha dato la comunicazione mentre facevo i giro e ho mollato“, ha ammesso lo spagnolo.