MotoGp, Petrucci evita la Q1 e sorride: “sono quello che ne ha fatte di più, stavolta l’ho scampata”

Danilo Petrucci ha commentato il sesto tempo ottenuto al termine della terza sessione di prove libere del Gp del Mugello

Ieri il dominio di Iannone, oggi la giornata comincia con il miglior tempo di Marc Marquez nella terza sessione di prove libere del Gp del Mugello. Il pilota della Honda ferma il tempo sull’1:46.439, precedendo il solito Iannone che su questa pista dimostra di trovarsi a proprio agio.

/ AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Terzo posto per un super Valentino Rossi, abile a sfruttare a dovere l’ultimo giro a disposizione e a guadagnare ben due posizioni in classifica. A farne le spese sono Jorge Lorenzo e Johann Zarco, che chiudono rispettivamente al quarto e al quinto posto. Sesta posizione invece per la Pramac di Danilo Petrucci, felice per il risultato ottenuto: “si può fare un po’ meglio, ma sono contento di essere in Q2 se non altro perché sono stato quello che ha fatto più Q1 della storia della MotoGp Ieri non ero contento, però abbiamo analizzato tantissimo i dati e siamo andati a vedere come era andata l’anno scorso. Abbiamo cercato di trasferire qualcosa sulla moto di quest’anno, ma non è semplice. Al momento non sembra che soffriamo con l’anteriore, abbiamo sofferto ieri mattina con la soft. Le gomme per la gara le proveremo in FP4, ma credo che ci concentreremo sulla dura per avere più sostegno in frenata. Rispetto all’anno scorso è calato il grip dell’asfalto. Pirro? Michele è stato il mio primo pensiero quando sono uscito dal box, fortunatamente sta bene. Lo saluto con affetto“.