MotoGp – Morbidelli, la gara del Mugello e un futuro al fianco di… Lorenzo: “sarà interessante e figo”

Franco Morbidelli mette da parte i problemi del team e si sforza di pensare solo al weekend di gara: le sensazioni del giovane italiano in vista della gara del Mugello

Momento complicato in casa Marc VDS. Il team potrebbe non gareggiare più in MotoGp dal prossimo anno, a causa dei problemi finanziari e della diatriba tra Bartholemy e van der Straten. I piloti comunque provano a lasciare lontano dalla pista le problematiche che riguardano il team, continuando a lavorare sodo in sella alla moto per ottenere i migliori risultati possibile.

morbidelli
AFP/LaPresse

Si complica, dunque, la situazione per Franco Morbidelli, che deve adesso trovare un’alternativa per la prossima stagione: “ovviamente bisogna sempre guardare lontano, e per un attimo mi è mancata la terra sotto i piedi. Credo nelle persone che mi seguono dal punto di vista manageriale, quindi sono tranquillo. Per ora si naviga a vista, dato che facciamo il Mugello per poi vedere che succederà per Barcellona. Io non ho parlato direttamente né con Michael né con Marc. Jorge è un grandissimo pilota e sarebbe una situazione fantastica correre con lui, ma come detto navighiamo a vista quindi non pensiamo a queste cose”, ha raccontato il Morbido a GpOne.

Franco Morbidelli
LaPresse/AFP

Adesso quindi testa concentrata solo al Mugello e alla prima volta da pilota di MotoGp nella gara di casa: “sarà interessante e figo. Nell’ultima gara sono venuto su bene nonostante i problemi, ma poi ho dovuto rallentare. Ogni tanto abbiamo performance incoraggianti, e spero di raggiungere i punti anche qui, magari più consistenti del solito. Spero di raggiungere dalla sesta alla decima posizione”.