MotoGp – Marquez commenta l’acerrimo rivale: “Valentino Rossi favorito al Mugello”

Marc Marquez commenta le sue qualifiche sul circuito del Mugello, il pilota spagnolo domani partirà dalla seconda fila

Pelle d’oca per Valentino Rossi davanti al pubblico del Mugello. Il pilota della Yamaha si regala la 55esima pole position di carriera in top class. In occasione del Gp d’Italia il Dottore ‘la fa grossa’ e si piazza davanti a tutti sulla griglia di partenza del sesto appuntamento del Motomondiale. Dietro Rossi, alla sua settima pole position sul circuito italiano, ci sono altre due sorprese: Jorge Lorenzo e Maverick Vinales, che si sono classificati rispettivamente secondo e terzo. Marc Marquez, reduce da tre vittorie consecutive, non brilla come sempre durante le qualifiche del Mugello. Lo spagnolo ha commentato il suo sabato pre-gara in cui ha segnato il sesto tempo più veloce.

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Avevo la possibilità di segnare il secondo crono – ha detto il motociclista della Honda, come si legge su GpOne – ma una piccola imprecisione mi ha limitato; in Arrabbiata 2 stavo perdendo l’anteriore, ma ho effettuato un grande salvataggio. Sapevo che nelle prove avremmo dovuto tribolare un po’, specialmente considerando le temperature del pomeriggio ed il conseguente rendimento delle gomme, la media non si è rivelata la scelta giusta. Nella FP4 abbiamo avuto un buon passo gara, ma in qualifica abbiamo sofferto”.  In questo weekend ho ripetuto quella manovra più volte – afferma Marquez parlando della sua tipica caduta-non caduta – è accaduto anche alla Bucine in piega a sinistra; non ho trovato il giro perfetto e non sono riuscito ad effettuare un passaggio pulito, ma non c’è problema: anche se non abbiamo la pole, in gara saremo là davanti”. “Non sono sorpreso delle prestazioni della Yamaha, – ha asserito poi Marc pensando alle ottime prestazioni di Rossi e Vinales – penso che quella sia davvero una buona moto, loro sono secondi, terzi e quarti in campionato, Zarco ha fatto grandi gare. La M1 ha una ottima accelerazione, fa lavorare bene le nuove Michelin e penso che il Mugello sia un circuito Yamaha. Nel passo gara siamo allo stesso livello delle Yamaha, ci sarà anche Iannone con la Suzuki. Sceglierò la dura anteriore, asimmetrica; non mi piace, ma è l’unica opzione per finire la gara, per il posteriore userò la media”.

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Io vorrei partire per vincere la gara; – ha affermato il campione del mondo in carica – allo stesso tempo tenterò di non esagerare; servirà portare a casa più punti possibili, evitando di prendere inutili rischi. Non mi sento totalmente a posto, stiamo tribolando di più rispetto al solito, ma siamo pronti a giocarci il podio… e perché no, anche la vittoria del Gran Premio ma ripeto: domani non dovrò rischiare, il campionato è costituito da 19 Gran Premi, ed io dovrò portare a casa punti preziosi su questa pista che ci vede soffrire”. La pole di Rossi è incredibile, lui è ancora molto veloce e lo ha dimostrato nella prima parte di stagione. – ha commentato Marquez la prestazione del rivale – Domani vedremo come andrà, sicuramente ci saranno le due Yamaha davanti e noi tenteremo di tenere il loro passo. Sarà un Gran Premio caratterizzato da una bagarre nella quale vedremo un numeroso gruppo di piloti pronti a vincere, credo che Valentino sarà il favorito, gioca in casa di fronte al suo pubblico. E poi i soliti: Iannone, Vinales, Dovizioso. Io partirò con la mentalità giusta, eviterò di fare il matto, voglio portare a casa punti per il Mondiale”.