MotoGp – Caduta Michele Pirro, gli aggiornamenti dopo il trasferimento in ospedale: ecco come sta il pilota

Il Dottor Zasa aggiorna tutti gli appassionati sulle condizioni di Michele Pirro e gli esiti degli accertamenti effettuati in ospedale a Firenze

E’ impressionante la caduta di cui è stato protagonista Michele Pirro durante la seconda sessione di prove libere del Gp d’Italia. Il terzo pilota Ducati è stato sbalzato in aria dalla sua Ducati, creando apprensione tra tutte le persone presenti sul circuito italiano (QUI IL VIDEO). Pirro è rimasto in stati di incoscienza per qualche minuto, ma con l’intervento dei soccorsi in pista ha ripreso prontamente i sensi ed è stato poi trasportato al centro medico per essere successivamente trasferito in ospedale a Firenze per ulteriori accertamenti.

michele pirro
AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

A qualche ora dal brutto incidente, è il Dottor Zasa della Clinica Mobile, ad aggiornare tutti gli appassionati sulle condizioni del pilota, riferendo gli esiti degli ultimi accertamenti effettuati in ospedale: “Michele ha fatto la tac, non sono risultati elementi preoccupanti, a livello cranico tutto bene, c’è solo un piccolo versamento addominale che verrà controllato nelle prossime ore, ma non preoccupante. Rimarrà in osservazione nelle prossime ore per il trauma cranico. Nulla di rotto, solo la lussazione di cui avevamo già parlato che è stata ridotta. Potrebbe anche essere dimesso domani, un conto è essere messo un conto è tornare in moto“, ha affermato a Sky. “Mi spavento anch’io, magari non lo do a vedere, mi sono preoccupato anche io. Sono un dottore, ma questi ragazzi li conosciamo tutti, cerchiamo di essere freddi ma c’è sempre apprensione“, ha concluso il Dottor Zasa.