Messina: maltrattamenti a bimbi, interdetta per 12 mesi maestra d’asilo

Palermo, 1 giu. (AdnKronos) – Maltrattamenti continuati e in concorso a carico di minori. E’ l’accusa contestata a una maestra d’asilo di 63 anni della scuola d’infanzia di Gualtieri Sicaminò, nel Messinese, a cui i carabinieri hanno notificato un provvedimento di interdizione per 12 mesi, emesso dal gip di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della locale Procura guidata da Emanuele Crescenti. Le indagini, condotte dai militari della stazione di Pace del Mela diretti dal sostituto procuratore Sarah Caiazzo, sono scattate a novembre del 2017, quando alcuni genitori, notando anomalie comportamentali e, a volte, dei turbamenti psichici dei propri figli di tre-quattro anni, si sono rivolti ai carabinieri.
Per cinque mesi i militari hanno indagato scoprendo che la maestra, “incurante della minore età dei bimbi a lei affidati, ledeva l’integrità fisica e morale dei bambini infliggendo sofferenze, privazioni e umiliazioni” spiegano gli investigatori dell’Arma, che oltre a raccogliere diverse denunce hanno ascoltato anche alcune testimonianze sui comportamenti anomali dei bimbi maltrattati. Maltrattamenti e umiliazioni sarebbero state frequenti e ripetute.