Lavoro: nominati i 25 nuovi Cavalieri, da Starace a Andrea Illy /scheda (6)

(AdnKronos) – CARLO FRANCESCO MARIO ILOTTE: 1940 – Torino – Industria / Fusione metalli leggeri. E’ amministratore unico della società 2A Spa, da lui fondata nel 1973 e oggi attiva nei settori della pressofusione in alluminio e della componentistica tessile per la produzione delle chiusure lampo e dei relativi macchinari e impianti. L’azienda sotto la sua guida conosce un rapido sviluppo ed è tra le prime ad avviare rapporti commerciali con la Cina dove realizza impianti produttivi ‘chiavi in mano’. Nel 1989 dà vita alla Fonderia 2A, specializzata nello sviluppo di componenti in alluminio per l’industria automobilistica. Il gruppo oggi annovera tra i suoi clienti alcune tra le principali case costruttrici di auto e di veicoli commerciali. L’export vale il 90% del fatturato. Opera con 3 stabilimenti a Torino ed è presente con due insediamenti negli Stati Uniti e in Cina. Occupa complessivamente 550 dipendenti.
GIOVANNI LICITRA: 1963 – Ragusa – Industria / Semi di carruba. E’ amministratore unico della LBG Sicilia Srl, azienda che fonda nel 1996 per la commercializzazione di farina di carrube. All’inizio del 2000 intuisce le potenzialità della farina di carrube come stabilizzante per l’industria alimentare e realizza uno stabilimento completamente automatizzato la cui produzione si concentra per il 90% nelle province di Ragusa e Siracusa. Nell’arco di pochi anni d’attività la LBG Sicilia Srl diventa fornitore di tutte le più grandi multinazionali alimentari e secondo produttore al mondo di farina di carrube che viene commercializzata in sessanta paesi tra i quali gli Stati Uniti, la Cina e il Giappone. Esporta il 95% del fatturato, occupa 31 dipendenti, ha una capacità produttiva annua di 3mila tonnellate e un’area ricerca & sviluppo di oltre 1.000 metri quadrati.
ALESSANDRO MORRA: 1949 – Napoli – Commercio / Farmaci. E’ presidente di So.Farma.Morra Spa, che sin dall’anno della sua fondazione, 1979, opera nel mercato della distribuzione intermedia di farmaci, parafarmaci e affini. Sotto la sua guida la società, inizialmente solo a carattere regionale, ha progressivamente guadagnato quote di mercato grazie a una politica di fusioni e acquisizioni. Con 15 centri di distribuzione dislocati su quasi tutto il territorio nazionale e oltre 400 dipendenti, nonché agenti commerciali e collaboratori esterni, è tra i principali fornitori di una rete di 5.000 farmacie italiane, supportate a 360° gradi grazie a un portafoglio prodotti di oltre 100.000 referenze. Ultimamente sta sviluppando anche la propria attività sul mercato estero che vale il 10% del giro d’affari.