Governo: Mussolini scrive a Berlusconi, Fi voti la fiducia a Conte

Roma, 3 giu. (AdnKronos) – Una lettera a Silvio Berlusconi, spiegando perché Fi dovrebbe votare la fiducia al governo Conte, ovvero all’esecutivo 5 Stelle-Lega. A scriverla Alessandra Mussolini, che ripercorre i passaggi che hanno portato alla nascita del governo Conte, sorto “grazie alla tua ennesima grande prova di responsabilità e senso dello Stato”, scrive l’europarlamentare al leader di Fi.
Per Mussolini, “pur tenendo sempre a mente i veti, odiosi e preconcetti, del M5S prima verso Forza Italia e poi verso Fratelli d’Italia”, a Conte va votata la fiducia perché, “se si crede ancora nella unità politica di un centrodestra che governa bene in tantissime amministrazioni locali in tutta Italia, e se Matteo Salvini – premette – con l’assenso da te ricevuto, ha formato un governo nel quale alcuni dei punti fondanti del programma del centrodestra sono le linee guida del governo del cambiamento, non ha senso politico votare no alla fiducia. Resta comunque sempre aperta l’opzione del voto contrario in aula a provvedimenti giustizialisti o che mettano in pericolo i conti pubblici e il ruolo internazionale del nostro paese, il lavoro e il risparmio degli italiani, la nostra libertà”.