Governo: Brunetta, Salvini ha tradito, dovevamo andare noi da notaio

Roma, 3 giu. (AdnKronos) – “Salvini voleva andare dal notaio prima delle elezioni per garantirsi da un possibile inciucio con la sinistra di Berlusconi. Rispondo con un sorriso. Forse bisognava andare dal notaio non per Berlusconi, ma per Salvini perché l’inciucio lo ha fatto lui con i 5 stelle e ce lo aveva in testa fin dalla campagna elettorale”. Lo dice Renato Brunetta, di Fi, in un’intervista a Rainews24.