Finals NBA – Tristan Thompson ci sarà in gara-2? Ecco la decisione della lega sulla sua squalifica

Tristan Thompson graziato dalla lega dopo il finale di gara-1: il centro dei Cavs dovrà pagare una multa di 25.000$ ma prenderà parte a gara-2

Finale incandescente quello dell’overtime di gara-1 delle Finals NBA che ha visto affrontarsi Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers. Protagonista indiscusso Tristan Thompson che ha letteralmente perso la testa. Dopo un tiro di Shaun Livingston, a partita ormai conclusa, giudicato ‘antisportivo’ secondo le leggi non scritte del basket, Thompson è andato a muso duro contro il playmaker di riserva degli Warriors beccandosi un flagrant 2 e un’espulsione. Prima di lasciare il campo però, Thompson è stato provocato dal solito Draymond Green che di tutta risposta si è beccato una pallonata in pieno volto. Da lì è nata una piccola rissa fra i due, sedata immediatamente dai presenti in campo. La lega ha deciso di graziare Thompson, declassando il flagrant 2 in flagrant 1 e permettendogli di giocare gara-2. Il centro canadese dorà comunque pagare una multa di 25.000$.