Finals NBA – LeBron James non si nasconde: “gara-1? Una delle sconfitte più dure della mia carriera. Sono state 24 ore molto…”

LeBron James è tornato a parlare della sconfitta in gara-1 delle Finals NBA definendola una delle più dure della sua carriera

Gara-1 delle Finals NBA tra Warriors e Cavs è ormai passata agli archivi. Il finale è stato visto e rivisto nelle ultime ore: J.R. Smith va a rimbalzo, inspiegabilmente non tira ma anzi esce dall’area, fa passare i secondi e trascina i suoi ai supplementari, probabilmente convinto di essere in vantaggio. All’overtime vincono gli Warriors. Un momento di ‘black out’ che ha costretto la guardia dei Cavs a subire una vera e propria pioggia di critiche. Una sconfitta difficile da digerire anche per il numero 23 dei Cavs, il trascinatore, LeBron James. La stella dei Cavs ha ammesso che sia stata: “una delle sconfitte più difficili di tutta la mia carriera. Visto il modo in cui si era svolta la partita e come avevamo giocato. Sappiamo tutti cosa è successo a fine gara. Sono state 24 ore difficili, non solo per G-Hill ma anche per me e per tutta la squadra perchè ci eravamo messi in una grande posizione per poter vincere. Ci siamo presi tutti un paio di giorni di riposo, ora dobbiamo riprendere ed essere carichi perchè abbiamo la possibilità di migliorare e diventare grandi”.