Ciclismo, incidente e beffa per Ballerini: investito da un’auto e costretto a pagare… la multa

Davide Ballerini è stato investito da un’auto durante un allenamento a Como, il corridore dell’Androni poi è stato anche multato per non aver usato la pista ciclabile

Brutta disavventura per Davide Ballerini, giovane corridore dell’Androni-Sidermec investito giovedì scorso a Como durante un allenamento. Il ciclista 23enne, arrivato terzo nella classifica della maglia ciclamino dietro Viviani e Bennett, stava pedalando insieme all’ex dilettante Ottavio Dotti prima di essere centrato da un’automobile.

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Come se non bastasse, Ballerini si è visto anche comminare una multa: “sì, la Polizia mi ha sanzionato con 25 euro perché avrei dovuto usare la pista ciclabile vicina“. Oltre il danno, anche la beffa per il corridore italiano, che domani sarà in Svizzera al Gp Lugano, per poi partecipare al Gp Gippingen e al Giro di Slovenia: “ero sulla sinistra e stavo superando una serie di macchine in coda — racconta Ballerini — una coda lunga, sarà stata di oltre un chilometro. All’improvviso una vettura Audi Q3, nonostante la linea continua, ha fatto una inversione a U. Guidava un medico, quasi era più spaventato lui di me. Io sono caduto ‘di mento’ e tutto sommato poteva andarmi peggio. Ci sono sempre più macchine, sempre più nervosismo. E troppo spesso ad avere la peggio sono i ciclisti. Quanto alla multa… Il cartello che indicava la ciclabile non l’ho presente, nonostante percorra quella strada molto spesso. C’è un marciapiede di due metri che viene chiamato ciclabile forse… Ma adesso meglio pagare, prima che l’importo cresca“.