Verona: operazione Carabinieri contro il caporalato nel settore agricolo (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Come se non bastasse, i Carabinieri, con l’ausilio del personale sanitario dell’ULSS 9 Scaligera, riscontravano gravi carenze sotto il profilo igienico-sanitario presso l’immobile dormitorio ove i lavoratori venivano ospitati. In particolare, un sovraffollamento dovuto agli eccessivi posti letto in proporzione ai servizi igienici, l’impianto di riscaldamento non funzionante, e, soprattutto, la presenza nelle camere di pericolose bombole di GPL senza adeguati condotti di aspirazione e scarico.
Al termine del laborioso lavoro dei militari dell’Arma, gli accertamenti rendevano possibile contestare all’imprenditrice sanzioni penali per un ammontare di oltre 20.000 euro per la violazione di diversi articoli in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.