Sanlorenzo eletta Best managed company da Deloitte

SportFair

Sanlorenzo, eccellenza italiana premiata da Deloitte come Best Managed Company. La cerimonia di premiazione si è tenuta questa mattina presso Palazzo Mezzanotte a Milano

Sanlorenzo, tra i principali produttori al mondo di yacht e superyacht, è stata eletta “Best managed company” nell’ambito della prima edizione italiana del premio internazionale di Deloitte che ha l’obiettivo di premiare le aziende italiane eccellenti che si sono distinte per strategia, competenze, impegno verso le persone e performance.Sanlorenzo, vera e propria eccellenza del mondo della nautica, si aggiudica questo importante riconoscimento al traguardo dei primi 60 anni di attività, grazie a una strategia vincente che gli ha permesso di sperimentare nel corso dell’ultimo decennio una crescita significativa scalando le classifiche internazionali e posizionandosi ai vertici nella produzione di yacht sopra i 24 metri. Fondamentale il ruolo di Massimo Perotti, Chairman e CEO di Sanlorenzo dal 2005, che con passione, determinazione e visione imprenditoriale ha guidato in questi anni l’azienda, valorizzando il know-how e la tradizione artigiana dell’azienda e introducendo importantissime innovazioni che hanno permesso a Sanlorenzo di distinguersi cambiando profondamente l’ambito dello yachting.

Andrea Restelli, Partner Deloitte responsabile Best Managed Companies per l’Italia dichiara – “La risposta che abbiamo avuto in questa prima edizione è stata sorprendente e ci ha permesso di rilevare l’esistenza di vere e proprie eccellenze su tutto il territorio nazionale: aziende di diverse dimensioni e settori, localizzate in tutte le regioni italiane, che si sono dimostrate solide non solo dal punto di vista delle performance, ma anche per capacità di strutturare strategie di lungo termine e per capacità di innovazione e internazionalizzazione e di interpretazione di un ruolo attivo nell’ecosistema in cui operano. L’imprenditoria italiana si dimostra ancora una volta capace di generare valore nei settori tradizionali e nei contesti più innovativi, in cui le aziende BMC sono protagoniste indiscusse”.

Nato in Canada nel 1993, il premio ha avuto diffusione globale divenendo un prestigioso riconoscimento assegnato sulla base dell’analisi di alcuni fattori critici di successo. Promossa da Deloitte e sostenuta inoltre da ALTIS Università Cattolica, da ELITE – il progetto del London Stock Exchange Group che supporta lo sviluppo e la crescita delle imprese ad alto potenziale – e da Confindustria, l’iniziativa si è conclusa oggi con la cerimonia di premiazione delle 31 realtà vincitrici che si è tenuta nel corso della mattinata presso Palazzo Mezzanotte in Piazza degli Affari a Milano.

Con un fatturato ad oggi di 300 milioni di euro, e oltre 900 yacht costruiti nel corso della sua storia, Sanlorenzo conferma il proprio trend positivo investendo, per i prossimi 2 anni, 60 milioni di euro destinati alla ricerca e sviluppo, alla realizzazione di nuovi prodotti e all’ampliamento e ristrutturazione degli impianti produttivi.