Povertà: Comune Vicenza, per Rei da 1/06 non più previsti requisiti familiari

Vicenza, 30 mag. (AdnKronos) – Per accedere al Rei, il reddito di inclusione destinato dallo Stato a famiglie in situazione di disagio economico che aderiscono a progetti di attivazione sociale e lavorativa, dall’1 giugno non è più necessario avere particolari requisiti familiari.
Lo comunica il settore servizi sociali del Comune di Vicenza ricordando che tale abrogazione, prevista nella legge di bilancio 2018, ha lo scopo di allargare la platea dei beneficiari.
Le domande di accesso al Rei presentate dall’1 giugno non dovranno pertanto più soddisfare i requisiti familiari richiesti finora (componente di età inferiore ai 18 anni; una persona con disabilità e almeno un suo genitore o un suo tutore; almeno un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni che si trovi in stato di disoccupazione). Il beneficio, se spettante, sarà erogato dall’1 luglio.
Tutte le domande presentate nel corso del 2018 e risultate non accoglibili per la sola mancanza dei requisiti familiari, saranno automaticamente sottoposte a riesame, con verifica della presenza di tutti gli altri requisiti ‘ che restano confermati – alla data dell’1 giugno 2018.