Pelicans, l’elisir della giovinezza di Rajon Rondo: record pazzesco in gara-3 contro gli Warriors

LaPresse/REUTERS

Ieri notte Rajon Rondo ha guidato i Pelicans al successo in gara-3 dei Playoff contro i Golden State Warriors: il playmaker di NOLA ha messo a segno 21 assist per una prestazione da record

Gara-3 la prima della serie a New Orleans e i Pelicans sembrano più vivi che mai. Con il punteggio di 119-100, i Pellicani hanno accorciato le distanze dai Golden State Warriors, apparsi ‘battibili’ per una notte. Il merito della grande prova di NOLA è anche di Rajon Rondo. Prestazione sontuosa in cabina di regia per l’ex Celtics e Bulls, da molti dato per finito da qualche stagione, ma che appena sente l’odore dei Playoff (va detto che comunque abbia giocato una discreta regular season quest’anno) si esalta. Ieri notte Rondo ha messo a segno 21 assist, l’ultimo a farne almeno 20 in una gara dei Playoff fu proprio lui, in maglia Celtics nel 2011. Dal 1990 solo 5 giocatori hanno messo a referto 20 o più assist: Magic Johnson, Tim Hardaway, John Stockton, Steve Nash e Rajon Rondo. Solo 3 di loro lo hanno fatto almeo due volte: Rondo (2), Stockton (4), Magic (10!). Se i Pelicans hanno riaperto la serie, è merito di un Rondo da record.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17469 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery