Pd: Veltroni, Gentiloni per ricostruire, torni la sinistra

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – “La sinistra farebbe un errore gravissimo a pensare a fronti indistinti contro il populismo. Il populismo moderno si batte con la radicalità di un riformismo che aggredisca il tema della precarietà e quello dell’equità fiscale”. Così l’ex segretario del Pd Walter Veltroni, che in un colloquio con Eugenio Scalfari su Repubblica lancia un appello ai dem per un partito “unito, aperto, nel popolo”.
“Smettete di farvi le guerre – l’invito – Affidate a Gentiloni il compito di ricucire politicamente l’identità del Pd, fate un gruppo dirigente plurale, non perché composto da correnti prive di politica, ma perché fondato sulle intelligenze di giovani dirigenti e dei leader più rappresentativi”. “E poi apritevi – invoca ancora l’ex segretario – cercate energie nella società, nelle lotte popolari, nella cultura (che non è una parolaccia). E se si voterà, fate così le liste. E poi cercate alleanze, fate una coalizione vera con forze reali della politica e della società”.