Nazionale, Jorginho esalta Mancini: “stiamo assumendo un’identità precisa. Svezia? Basta piangerci addosso”

Intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Coverciano, Jorginho ha parlato del nuovo corso azzurro con Mancini commissario tecnico

Con Mancini stiamo assumendo una identità precisa, ci sta trasmettendo fiducia, serenità ed entusiasmo, cose di cui sicuramente avremo bisogno“. Parla così del nuovo corso dell’Italia sotto la guida del tecnico jesino il centrocampista del Napoli e della Nazionale Jorginho. “Ci spiace per lo spareggio con la Svezia ma dobbiamo cambiare pagina, se ci continuiamo a piangerci addosso non potremo mai ripartire. Dobbiamo avere entusiasmo e fare al meglio le cose riportando l’Italia dove merita di esser” prosegue il giocatore brasiliano, naturalizzato italiano in conferenza stampa dal ritiro azzurro di Coverciano.

Contro la Francia sarà una partita diversa rispetto all’Arabia Saudita, affrontiamo una delle nazionali più grandi e sarà una bella partita da giocare. Mister Mancini vuole che giochiamo sempre in maniera propositiva e ci chiede di tenere la squadra corta. Il gruppo è molto importante per una squadra che si sta formando adesso e sta cominciando un percorso, adesso bisogna costruire un gruppo solido, è la base per arrivare al successo“.