MotoGp – “Lorenzo non ha colpa”: l’ingegnere di pista di Jorge scagiona lo spagnolo dopo l’incidente, ecco la sua versione

Un incidente pazzesco quello tra Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa e che l’ingegnere di pista dello spagnolo della Ducati spiega dopo il Gp di Jerez

Il quarto appuntamento con il campionato  MotoGp è segnato dal predominio sul circuito di Jerez de la Frontera di Marc Marquez. Dietro di lui la corsa è un ‘inferno’: l’incidente provocato da un errore di Jorge Lorenzo coinvolge la sua Ducati e quella di Andrea Dovizioso, ma non solo… Anche Dani Pedrosa è direttamente coinvolto nel patatrac combinato dalla svista dello spagnolo. Sul podio di Jerez salgono insieme a Marc Marquez, Joahnn Zarco e Andrea Iannone che si sono piazzati davanti a Danilo Petrucci e Valentino Rossi. Sull’incidente che ha caratterizzato questo Gp tra Dovizioso-Lorenzo-Pedrosa si è espresso Cristian Gabarrini, ingegnere di pista di Jorge Lorenzo. Il meccanico della Ducati ha detto:

Lorenzo non l’ha fatto apposta, non ha visto Dani. È successo quello che è successo, io lo vedo come un incidente di gara. Jorge non ha nessuna colpa, dare colpe non è la cosa più costruttiva, bisogna solo capire solo come evitare che accada questo. Andrea sembrava avere qualche decimo in più, ma Jorge voleva mantenere la posizione. Loro due (Dovizioso e Lorenzo, ndr) si sono chiariti.