Mercato NBA – Isaiah Thomas, suggestione Heat: l’ex Celtics verso Miami ma ad una condizione

Il mercato NBA regala una stuzzicante suggestione su Isaiah Thomas: l’ex Celtics potrebbe trasferirsi ai Miami Heat, ma dovrebbe accettare di fare il sesto uomo

La stella dei Celtics primi ad Est la scorsa stagione, poi l’infortunio, il passaggio ai Cavs, la bocciatura ed Isaiah Thomas é finito a fare il sesto uomo ai Lakers. Strana la parola del folletto 29enne in cerca di una franchigia che punti su di lui e lo faccia ‘rinascere’. In estate Thomas sarà free agent e difficilmente resterà ai Los Angeles Lakers, attenti a non intasare lo spazio salariale per poter firmare due All-Star al massimo consentito (LeBron James e Paul George). IT dovrà quindi guardarsi intorno e gli ultimi rumors parlerebbero di un interesse degli Heat nei suoi confronti. Thomas non potrà pretendere un contrattone, visto il suo stato fisico post infortunio e soprattutto la brutta stagione vissuta fra Cleveland (poco) e Los Angels. Il playmaker ex Celtics dovrà accontentarsi inoltre di fare il sesto uomo, visto che lo spot di point guard è di proprietà di Goran Dragic. Di contro, Thomas potrebbe rappresentare un’importante opzione offensiva in uscita dalla panchina per la franchigia della Florida.