Governo: Moavero, alla Farnesina dopo le esperienze Monti e Letta (2)

(AdnKronos) – Nel 2002 viene nominato vice segretario generale della Commissione europea, per poi diventare nel 2005 direttore generale dell’Ufficio dei Consiglieri per le Politiche Europee della Commissione. Nel 2006, poi, giura a Lussemburgo come giudice del Tribunale di primo grado della Corte di Giustizia della Ue, ruolo che ha ricoperto fino a quando è stato chiamato da Monti al governo nel 2011 come ministro per gli Affari Europei. Segue ancora Monti candidandosi alle politiche del 2013 nella lista ‘Con Monti per l’Italia’ nel Lazio per il Senato, non viene eletto. E il 28 aprile viene riconfermato nello stesso dicastero nel nuovo governo guidato da Enrico Letta.
Nato nel 1954 a Roma, dove si è laureato nel 1977 in giurisprudenza presso l’università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Moavero Milanesi, la cui famiglia discende da Ferdinando Bocconi, fondatore dell’università milanese intitolata al figlio Luigi, è originario di Cavenago d’Adda, in Provincia di Lodi. Attualmente è professore di Diritto dell’Unione Europea presso la School of Government dell’università LUISS.