Governo: Di Maio, 2 giugno in piazza per chiedere esecutivo politico o voto (2)

(AdnKronos) – “Sono stati 80 giorni difficili – riconosce Di Maio – ma se deve esserci un epilogo non mi piace l’idea che sia quello di un governo tecnico, non votato dai cittadini”. Dopo 80 giorni “siamo andati al Quirinale con una lista e non ce l’hanno fatto partire” l’esecutivo M5S-Lega. Per il leader grillino, ora non restano che due strade: “andare al voto o governo politico. Spero che, se si torna al voto, si vada prima possibile, perché i cittadini si devono esprimere”.