Giro d’Italia – Yates non si accontenta, Simon rammaricato per il secondo posto di tappa: “felice e deluso allo stesso tempo”

decima tappa del Giro d'Italia Fabio Ferrari/LaPresse

Simon Yates parla dopo la quattordicesima tappa del Giro d’Italia, la maglia rosa tra felicità e frustrazione per essere giunto al traguardo dietro Froome

La quattordicesima tappa del Giro d’Italia 2018 ha messo in mostra la forma fisica di Chris Froome finora rimasta in ombra. Il ciclista del Team Sky ha dato spettacolo sul temuto Monte Zocolan, mettendo dietro anche l’attuale maglia rosa della corsa Simon Yates. Proprio il leader della classifica generale, arrivato al traguardo a 6” da Froome ha ammesso: “ho provato a vincere la tappa. Ho dato tutto per provare a riprendere Chris [Froome, ndr] ma non ne avevo abbastanza gamba per raggiungerlo. Per quanto riguarda la lotta per la Maglia Rosa è un ottimo risultato questo secondo posto. Sono felice e deluso allo stesso tempo”. Come si legge su Gazzetta dello sport il britannico ha affermato: “è stata una buona giornata, anche se nel finale avrei voluto riuscire a prendere Froome e lottare anche per la vittoria di tappa. E comunque ho guadagnato 31” su Dumoulin. Anche domani è molto molto dura, penso che vedremo distacchi ancora maggiori.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Giulia Galletta (13420 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery