• Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse
G
    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse G
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse
G
    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse G
/

Enrico Battaglin vince la quinta tappa del Giro d’Italia battendo in volata Giovanni Visconti e Goncalves

Enrico Battaglin ha vinto la quinta tappa del Giro d’Italia con grande autorevolezza. Il ciclista della LottoNL Jumbo ha trionfato sul traguardo di Santa Ninfa davanti a Visconti e Goncalves. Per l’azzurro è la terza vittoria al Giro d’Italia dopo i successi ottenuti nel 2013 e 2014. Ottima prestazione di Andrea Vendrame dell’Androni Giocattoli Sidermec che per quasi tutta la tappa è rimasto all’attacco della frazione (quasi 150 chilometri di fuga per il corridore italiano). La classifica dei velocisti e degli scalatori non è cambiata: Elia Viviani della Quick Step Floors continua ad indossare la maglia ciclamino, mentre Enrico Barbin della Bardiani CSF quella azzurra. Da annotare la triste notizia di un incidente stradale tra un motociclista e un’automobile che si trovava all’interno del percorso e si trova in gravissime condizioni. La maglia rosa è sulle spalle di Rohan Dennis. Domani la carovana in rosa si appresterà a partire da Caltanissetta per arrivare nel tratto inedito sull’Etna.

Ordine d’arrivo della quinta tappa del Giro d’Italia

1 Enrico Battaglin (Ita) LottoNL-Jumbo 4h06’33”
2 Giovanni Visconti (Ita) Bahrain-Merida +0″;
3 José Gonçalves (Por) Katusha-Alpecin +0″;
4 Maximilian Schachmann (Ger) Quick-Step Floors +0″;
5 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott +0″;
6 Tim Wellens (Bel) Lotto Soudal +0″;
7 Francesco Gavazzi (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec +0″;
8 Maurits Lammertink (Ned) Katusha-Alpecin +0″;
9 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida +0″;
10 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe +0″.