Formazione: Venezia, intesa tra Confindustria e scuole territorio per alternanza

Venezia, 31 mag. (AdnKronos) – è stato siglato oggi tra Confindustria Venezia-Rovigo e gli istituti scolastici ITIS P.Levi-G.Ponti di Mirano e IIS A.Pacinotti di Mestre, il protocollo d’intesa ‘Progetto Apprendistato Nordest” per supportare l’inserimento dei giovani nel mondo de lavoro.
L’alternanza scuola-lavoro e l’incentivazione del sistema dell’apprendistato duale sono al centro del protocollo siglato da Vincenzo Marinese, Presidente di Confindustria Venezia-Rovigo, Marialuisa Favaro, Dirigente Scolastico dell’ITIS P.Levi-G.Ponti di Mirano e Massmo Zane, Dirigente Scolastico dell’IIS Antonio Pacinotti di Mestre. Attraverso la sottoscrizione dell’accordo sarà sostenuto il passaggio degli studenti dalla scuola alle imprese associate a Confindustria consolidando così la collaborazione esistente tra l’Associazione degli industriali e le scuole del territorio.
L’esperienza dello studente in azienda potrà essere realizzata secondo quanto previsto dall’alternanza per un importante numero di ore per ciascun anno scolastico, o in quella più articolata dell’apprendistato duale. Quest’ultimo è un modello di formazione professionale alternata fra scuola e lavoro, mutuato dalla cultura tedesca e diffuso in molti altri Paesi del Nord Europa, che vede le istituzioni formative e i datori di lavoro fianco a fianco nel processo formativo vero e proprio; consente in un biennio di poter conseguire una qualifica e/o un diploma professionale attraverso’ percorsi formativi ad hoc.