lewis hamilton
Photo4 / LaPresse

Lewis Hamilton ha confermato la propria passione per la MotoGp snobbando la vittoria di Fernando Alonso nel WEC, categoria che il britannico non segue

La vittoria di Baku è un ottimo modo per Lewis Hamilton di presentarsi al Gp di Spagna, quinto appuntamento del Mondiale di Formula 1.

Photo4 / LaPresse

Il britannico è carico e determinato a difendere il primato in classifica ottenuto proprio in Azerbaijan, dove la foratura di Bottas gli ha consegnato su un piatto d’argento il primo successo in stagione. Interrogato in conferenza stampa sui suoi obiettivi per questo week-end spagnolo, il campione del mondo ha espresso il proprio punto di vista: “abbiamo lavorato parecchio così come si fa sempre dopo ogni gara, a livello di conoscenza siamo migliorati rispetto alle ultime quattro gare. Dunque speriamo di applicare a Barcellona quanto abbiamo appreso finora, poi abbiamo fatto anche molti test qui e questo potrebbe darci un miglioramento rispetto al passato. Voglio lavorare meglio con questa macchina, aspetto di trovare quelle sensazioni di totale armonia che ancora mi manca. Alonso? Non gareggerei nel WEC, se potessi scegliere andrei in MotoGp. Quella è una categoria che mi affascina, è tosta e basta guardare l’ultima gara. La seguo con passione e mi piace molto, trovo sempre il modo per guardarla perché sono affascinato da quel tipo di piloti. Sono comunque contento per Fernando, ma non ne so abbastanza di quella serie per poter dare un giudizio”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE