Confindustria: il 15 giugno a Marghera assemblea congiunta Padova- Treviso

Padova, 31 mag. (AdnKronos) – ‘Costruire il nuovo triangolo industriale” è il titolo della Assemblea Generale 2018 per la prima volta congiunta di Confindustria Padova e Unindustria Treviso, che si terrà venerdì 15 giugno, con inizio dei lavori alle ore 17.30, al Pala Expo Venice di Marghera – Venezia.
I lavori saranno aperti dai Presidenti Massimo Finco e Maria Cristina Piovesana. Quindi la relazione di Marco Fortis, Vicepresidente della Fondazione Edison, Docente all’Università Cattolica di Milano ed Editorialista economico. Seguirà la conversazione con Carlo Bonomi, Presidente di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi e Alberto Vacchi, Presidente di Confindustria Emilia Area Centro, condotta da Dario Di Vico, Giornalista Corriere della Sera. A seguire l’intervento di Carlo Messina, Consigliere Delegato e CEO di Intesa Sanpaolo. Le conclusioni sono di Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria.
L’Italia uscita dalla lunga crisi è piena di straordinarie energie in talune sue aree, con numeri di ‘economia reale” da record per dinamismo e innovazione imprenditoriale, crescita, export. Allo storico triangolo industriale, costituito da Torino, Milano e Genova, se ne va sostituendo uno nuovo, candidato a guidare la manifattura italiana. Un triangolo i cui vertici comprendono due realtà metropolitane. La prima è quella di classe continentale espressa da Milano con i suoi formidabili addensamenti economici, sociali, produttivi, finanziari, amministrativi e culturali. La seconda è costituita dall’area metropolitana di Bologna che conta oltre un milione di abitanti, un sistema produttivo evoluto, nodi logistici, infrastrutturali e fieristici di primaria importanza, insieme a grandi poli universitari e culturali. è proprio l’esistenza di questi due ‘campioni” territoriali che impone di dar forma e identità al vertice veneto del nuovo ‘triangolo”.